Azienda Agricola Biologica Monaco

L’azienda MONACO è situata nel comune di Tortoreto, nella piccola frazione di Cavatassi a circa 200 mt sul livello del mare ed è stata fondata nel 1970 dal dott. Ruggero Monaco, veterinario, che, senza nessuna conoscenza delle pratiche agronomiche riguardanti l’ulivo, ma innamorato del suo frutto, fece impiantare parte dell’oliveto esistente.
In seguito, dagli anni ’90, il figlio Mauro, insieme alla moglie Simona, si occupò dell’azienda, conducendo queste verdi colline alla produzione di un olio extravergine di oliva biologico di notevole pregio.

Gli oliveti si collocano nell’areale della D.O.P. “Pretuziano delle Colline Teramane”, in una zona prettamente collinare con clima mite, dove si incontrano e mescolano le correnti ascensionali dei Monti della Laga con quelle salmastre del litorale adriatico, microclima ideale per la coltivazione dell’olivo. Le cultivar che compongono l’oliveto di 1000 piante sono il “Leccino”, “Frantoio”, “Dritta”, “Pendolino”, “Carboncella” e “Tortiglione”. Quest’ultima varietà è la cultivar tipica della provincia di Teramo, diffusa nella valle dei fiumi Tordino e Vomano; è una pianta maestosa ed il suo tronco ha la peculiarità di essere tortile, da cui il nome, “avvitato” su se stesso e questo carattere la rende inconfondibile e suggestiva quanto l’olio monovarietale che da essa si ottiene, forte e dal retrogusto piacevolmente amaro.

L’azienda è raggiungibile mediante una mulattiera che un tempo usata dai contadini per portare al pascolo le pecore. L’azienda è isolata al centro di una collina di olivi ma, al tempo stesso, siamo a 5 min. di auto dal centro storico di Tortoreto, stazione balneare dell’eccellenza e bandiera blu.
Tortoreto Paese è un borgo medievale arroccato su uno sperone da cui si gode una visuale mozzafiato: il mare da un lato, il Gran Sasso dall’altro.
L’Abruzzo, regione Verde d’Europa, non ha bisogno di presentazioni.

L’azienda svolge preiodicamente brevi incontri con degustazione per coniugare informazione e intrattenimento sul tema dell’olio, per diffonderne la cultura e attraverso essa, il rispetto e l’amore per la natura.